Web design 2020: 5 trend del passato per capire quelli del futuro

Web design: 5 trend del passato per capire quelli del futuro

Il web design si sviluppa e si rinnova esattamente come qualsiasi altro ambito della grafica e dell’arte visuale. La tendenza più attuale, ovvero quella che si è affermata, è quella che mira alla massima semplificazione del sito web, consentendo in questo modo un caricamento veloce delle pagine e una user experience piacevole e soddisfacente.

L’ottimizzazione dei contenuti non solo a livello testuale, ma anche a livello grafico permette infatti di avere un posizionamento migliore sui motori di ricerca.

Cosa rimarrà dei trend di web design e cosa invece è destinato a essere superato in virtù di soluzioni migliori e innovative? 

Abbiamo chiesto un parere a Mauro Pinto designer di Geofelix web agency a Milano che ci ha elencato 5 spunti interessanti per comprendere cosa avverrà in questo settore.

1. Web design minimale

Uno dei trend che di certo rimarrà anche negli anni a venire, 2020 compreso, è quello che vede ridotti all’osso tutti i “fronzoli” che non sono strettamente necessari nella fruizione di un sito. Ampi spazi bianchi o semplicemente vuoti, testi molto brevi, chiarezza espositiva e formale sono stati elementi irrinunciabili e lo saranno ancora nel 2020.

Se tutto questo vi darà l’impressione di un sito anonimo, provate a utilizzare un font con le grazie: il tempo dei sans è finito, il futuro è dei font leggibili ma con qualcosa da raccontare.

2. Web design asimmetrico

L’asimmetria nella strutturazione visiva di un sito web è fondamentale per mantenere alta l’attenzione dell’utente che ormai, complice una stimolazione sensoriale eccessiva perenne, dura sempre di meno. La strutturazione di un sito web dev’essere pensata in maniera da non essere ripetitiva, troppo costante e noiosa: il rischio di un sito troppo simmetrico è che l’utente si stanchi di esplorare il sito e lo abbandoni troppo presto.

Assolutamente sì alle composizioni di più elementi grafici organizzati in maniera che risultino sorprendenti e accattivanti.

3. Web design coloratissimo

L’utilizzo di colori accesi e fortemente contrastanti è un altro efficace strumento per catturare l’attenzione visiva dell’utente e indurlo a focalizzarla su alcuni contenuti che risultano particolarmente “preziosi” per chi ha commissionato o realizzato il sito.

Utilizzare colori vivaci per i bottoni da inserire nelle cosiddette call to action assicurerà che l’utente / cliente sappia precisamente dove e cosa cliccare per eseguire una determinata operazione (un acquisto, un’iscrizione, un preventivo un invio o una richiesta di dati).

Lo stesso vale per i colori scelti per le immagini, che dovranno essere di grandissimo impatto. Naturalmente i colori di un sito web andranno combinati in maniera estremamente coerente con il progetto, soprattutto se si punta a un web design asimmetrico ed efficace.

4. Web design mobile oriented / mobile first

Una tendenza in continua crescita è l’utilizzo di dispositivi mobili per accedere alla rete: per questo motivo tutti i siti che sono stati programmati e che saranno programmati anche nel 2020 dovranno tenere in massima considerazione l’ottimizzazione per mobile e altri device mobili della propria grafica e dei propri contenuti: il web design 2020 è responsive, il sito va pensato mobile first.

5. Web design super veloce

Secondo diverse ricerche statistiche, chi approda su un sito web decide se rimanere sul sito che sta navigando oppure passare a un altro sito nei primi tre secondi a partire dall’inizio del caricamento. Ne deriva che, qualsiasi cosa si metta nella home page di un sito internet, deve caricarsi rapidamente, al massimo in tre secondi.

Le strategie per ottenere questo risultato sono diverse, anche se si ha intenzione di costruire un sito con molti contenuti multimediali, che basterà semplicemente comprimere e ottimizzare al fine di rendere rapido e sicuro il loro caricamento. In generale, il consiglio rimane comunque quello di pensare semplice e di realizzare un sito con pochi elementi, tutti assolutamente d’effetto.