Che cos’è un sistema multiroom audio

Che cos'è un sistema multiroom audio

Realizzare un impianto hi fi che permetta di ascoltare musica, anche brani differenti, in vari parti della casa oggi è semplicissimo. Si chiama audio multiroom ed è quel sistema che , collegandosi ad internet, trasmette la musica in streaming su singoli altoparlanti in diversi ambienti. Sappiamo tutti che la musica è cambiata e si è fatta “liquida”. Il supporto fisico non esiste piú, cassette, vinili, ma anche cd sono spariti da tempo. Oggi ci sono servizi come Spotify, Apple Music, Deezer che permettono di scegliere qualsiasi brano per ascoltarlo in streaming via Internet.

A seconda del sistema scelto, sarai in grado di riprodurre musica diversa in stanze diverse contemporaneamente, o la stessa musica in tutte le stanze, o solo una coppia contemporaneamente.

Opzione 1 : se stai cercando di aggiungere l’audio dal tuo sistema principale a un’altra stanza, il metodo più semplice e affidabile è far passare un cavo adatto dall’uscita di linea sul sistema principale all’ingresso di linea sul sistema secondario. Correre e nascondere un cavo può essere un piccolo inconveniente, ma è di gran lunga la soluzione più affidabile e garantirà che entrambi i sistemi suonino in assoluta sincronia con una qualità audio ottimale senza la necessità di una rete wireless.

Opzione 2 : Molti speaker wireless dispongono di funzionalità multi-room wireless integrate, quindi ad esempio puoi usare uno speaker come il SONOS SL come sistema principale e quindi trasmettere musica in streaming wireless a uno o più altoparlanti della stessa serie intorno a casa tua. Tutte gli speaker SONO sono compatibili multi-room, quindi sia che tu stia ascoltando CD, Spotify o anche un giradischi, la musica che stai riproducendo verrà riprodotta in sincronizzazione sui modelli multi-room selezionati. Gli speaker della linea di Sonos variano a seconda della potenza in Watt scelta.

Questo tipo di sistema consente inoltre di personalizzare la modalità multi-room in base alle esigenze, consentendo lo streaming della musica in modo indipendente su ciascuna unità, in modo da soddisfare i gusti di ascolto individuali. Non avere bisogno dei cavi è un grosso vantaggio per molti clienti, ma tieni presente che per far funzionare correttamente questo tipo di sistema devi assicurarti di avere una buona copertura Wi-Fi in tutta la casa e che la velocità della tua connessione Internet sia buona o altro l’affidabilità del sistema sarà compromessa.

Opzione 3 : se utilizzi il tuo smartphone o tablet come fonte principale per la tua riproduzione musicale con servizi come Spotify, ora ci sono alcuni dispositivi ausiliari che ti permetteranno di usare la tua rete wi-fi e trasmettere la tua musica in modalità wireless e sincronizzato con più dispositivi . Il sistema YAMAHA MUSICCAST è uno dei piu’ apprezzati sia come qualità di suono che come funzionalità disponibili. Ad esempio c’è la tecnologia Bluetooth e il supporto dei protocolli di trasmissione audio AirPlay di Apple che permettono di riprodurre facilmente le tracce audio inviate da dispositivi esterni quali smartphone e tablet.

MusicCast è un sistema multiroom e streaming unico per i prodotti Yamaha. Come per molti sistemi, è controllato tramite un’app gratuita, che consente all’utente di scegliere quali stanze e unità sono attualmente in riproduzione. MusicCast supporta una selezione di servizi di streaming come Spotify, Tidal e Deezer, ma supporta anche la riproduzione di file audio su unità di rete.

Una caratteristica unica è il ripristino. Trasmetti in streaming wireless a qualsiasi unità utilizzando Bluetooth o AirPlay e distribuiscilo in tutta la casa attraverso altre unità sulla rete domestica. Collega un giradischi a un amplificatore Yamaha con la funzione MusicCast e trasmetti il tuo vinile al resto del sistema, un’opzione che si trova raramente tra i sistemi multiroom.

Inoltre, è anche consigliabile assemblare molle e materassi a molle dello stesso marchio perché i produttori ottimizzano l’intero materasso / molle a molle.